L’hobby del gioco da tavolo è di nuovo IN

Sul sito online “20 Minuten”* è apparso un interessante articolo legato agli hobby attuali più popolari. In esso si rivela come tramite un sondaggio fatto tra gli utenti si abbia ottenuto abbastanza a sorpresa il seguente risultato: tra gli hobby recenti preferiti abbiamo il gioco da tavolo (in seconda posizione), e il gioco degli Jass (in terza posizione).
Giocare a giochi da tavolo è tornato dunque a essere IN. Non si può negare che l’aspetto sociale rende questo hobby molto attraente anche al giorno d’oggi. Giocando si può ridere e scherzare e l’hobby è alla portata di tutti – giovani, anziani, uomini e donne in modo indistinto. È una forma sana di divertimento.

Ma qual è l’hobby al momento più trendy? Semplice: fare escursioni in montagna. Perché dico semplice? Perché fa parte degli interessi del nostro mitico presidente (Poldeold), il quale è troppo IN. 😀

Volete essere IN anche voi? Passate a giocare! Giochiamo ogni venerdì sera al Foce a Lugano. 😉

* 20 Minuti – il giornale a distribuzione gratuita più diffuso a livello svizzero

Annunci
Pubblicato in News | Lascia un commento

Venerdì si gioca a Il Trono di Spade

La serie di romanzi fantasy scritta da George R.R. Martin “Cronache del ghiaccio e del fuoco” è di fama mondiale. Oltre a essere uscita la serie tv (trailer), esiste anche il gioco da tavolo Il Trono di Spade.
Questo venerdì al Foce a partire dalle 20:30 ci sarà l’occasione di provare questo titolo dal sapore epico. Diplomazia, negoziazione, intrighi, tradimenti saranno all’ordine del giorno.
Non mancheranno – su richiesta – anche altri giochi di vario genere (Puerto Rico, Ora et Labora, Die Burgen von Burgund, Junta, e altro ancora).

Al City Biliardo di Davesco invece solito imperdibile appuntamento all’insegna del wargame tridimensionale.

Vi aspettiamo numerosi. 😉

Pubblicato in Venerdì si gioca a... | Lascia un commento

Scaffali e borse per giochi da tavolo

I prodotti IKEA vengono consigliati spesso e volentieri nel mondo ludico quando si tratta di trovare scaffali adatti per metterci dentro giochi da tavolo o borse per trasportare da un posto all’altro alcuni titoli. Come mai proprio IKEA? Il motivo è molto semplice. I prezzi sono abbordabili per chiunque e i prodotti sono pratici e soddisfacenti.

Facendo degli esempi concreti. James Castelli ha consigliato tempo fa su BoardGameGeek lo scaffale Expedit (video e prodotto). Altri si sono trovati bene con la libreria Billy (prodotto).
Quando si tratta di trasportare giochi, molti riportano invece commenti positivi sulle borse IKEA Frakta (grande o per carrello), carrello incluso (carrello). Bisogna dire che il carrello lo si ha bisogno solo nel caso in cui si vuole trasportare parecchi giochi tutti assieme. Di norma basta e avanza una borsa grande, se non addirittura una semplice borsa della spesa.

Pubblicato in Curiosità | Lascia un commento

Cose mai viste

Di cose strane nella mia vita ne ho viste tante, ma queste…
Adolf che gioca a Dixit? Sul serio?! (Humor nero)
James Castelli che crea un video musicale dedicandolo alla casa editrice GMT? Really?!
Tom Vasel che fa una recensione di un gioco buttandolo nella pattumiera? Are you kidding me?!
Jeremy Salinas che annuncia il suo ritorno… presto. Presto?! Il video è dell’agosto 2012, adesso siamo già da un pezzo nel 2013… Prendesse esempio dall’eccentrico Paul Springer. Lui quando ha annunciato il suo ritorno (qui), è effettivamente tornato.

Infine una chicca qui per tutti coloro che conoscono i video recensori Scott Nicholson (il pioniere), Paul Springer (l’eccentrico), Joel Eddy (l’americano amante dei german), Tom Vasel (la quantità è meglio della qualità) e Robert Florence (lo scozzese). Mi riferisco in particolar modo ai primi 2 minuti e 30.

Declino ogni responsabilità per quanto riguarda il contenuto dei link.

Pubblicato in Curiosità | Lascia un commento

Venerdì all’insegna di Rosenberg

Venerdì 15 marzo sarà una serata dedicata ai giochi di Rosenberg, uno dei massimi esponenti nel campo dei giochi in stile tedesco. A partire dalle 20:30 ci sarà quindi la possibilità di provare titoli come Agricola, Le Havre, Ora et Labora, Alle Porte di Loyang o Bohnanza. Tutto questo ovviamente allo Studio Foce (Via Foce 1, Lugano).
Sappiate che ci saranno anche giochi di altri autori, nel caso in cui non foste proprio dei fan di Uwe.

Per gli appassionati di wargames invece, il ritrovo è al City Biliardo (Strada Ponte di Valle 8, Davesco).

Vi aspettiamo! 😀
Vi aspettiamo!

Pubblicato in Venerdì si gioca a... | Lascia un commento

Ma quanti sono i giochi da tavolo?!

L’archivio di BoardGameGeek – il portale internet più importante legato ai giochi da tavolo – ha superato da un po’ di tempo quota 60’000 giochi. Una cifra enorme, che continua ad aumentare di giorno in giorno.
Ogni anno escono in media tra i 2’000 – 3’000 nuovi titoli. Una cifra impressionante anche questa.
Di fatto comunque alla fin fine sono solo 5 – 10 i giochi veramente validi, che val la pena acquistare annualmente. E si può avere una collezione rispettabilissima che non superi i venti titoli.
Quindi non preoccupatevi se di giochi ne avete pochi. L’importante è sapersi godere al meglio quelli che si hanno.

Pubblicato in Curiosità | Lascia un commento

Occhio critico – Twilight Struggle

Autore: Groblnjar

Passiamo al miglior gioco secondo Boardgamegeek: Twilight Struggle. Pubblicato nel 2005 non ha perso un grammo del suo fascino. Gioco lungo e portatore di tensione a ogni pescata di carte, sempre in bilico tra l’espandere la propria influenza e il cercar di mettere i bastoni fra le ruote dell’arci-nemico, alea presente e presente pure il pericolo che il gioco prevalga sul giocatore sprovveduto ma… anch’esso non esente da pecche. Ecco a voi quelle più evidenti (estrapolate da commenti fatti al gioco da utenti presenti su Boardgamegeek con la mia rispettiva analisi).

Da segnalare il pessimo manuale, nel senso che è scritto in modo fitto e per nulla docile alla lettura o alla ricerca di chiarimenti.
Esempio:
6 – Operazioni
6.1 – Piazzamento segnalini operazione
6.1.1- 6.1.2 – 6.1.3 – 6.1.4 – 6.1.5 – 6.1.6 (ogni paragrafo un numero identificativo)
6.2 – Tiri di riallineamento
6.2.1 – 6.2.2 – 6.2.3
6.3 – Tentativo di un colpo di stato
6.3.1 – 6.3.2 – 6.3.3 – 6.3.4 – 6.3.5
6.4 – La corsa allo spazio

Devo andare avanti? Ok, il tutto corredato da esempi di gioco (insomma è tutt’altro che pessimo, anzi).

Lo scontro ideologico, politico e militare tra Unione Sovietica e Stati Uniti viene filtrato e elaborato secondo una visione, una sensibilità e una morale prettamente Statunitense.
La bella teoria del complotto universale. Anche quando vince la Russia in verità perde…

Gioco veramente complesso dove il giocatore è costretto a pianificare ogni singola mossa per sperare di vincere. Non gli do il massimo solo per il fattore fortuna nella pesca delle carte.
Trattandosi di un card-driven…

Molto bello, direi affascinante, ma anche un po’ pesante (e lungo). Purtroppo essendo un gioco solo da due non ci si gioca quasi mai.
Eh sì, farà la fine degli scacchi…

Nelle partite più equilibrate (leggi noiose)…
E’ vero! Anche a Subbuteo comincio a eccitarmi solo quando vinco 10-0!

Aggiungo due chicche; non ho mai scritto la provenienza dei recensori, ma questi due americani mi hanno veramente colpito per la capacità di analisi della loro esperienza ludica:

1 – L’ho giocato quando ero stanchissimo e non sono riuscito a capirlo.
Il voto risulta essere un 5/10, non ho capito se ha votato il gioco o lo stato dei suoi neuroni.

2 – Ad oggi non l’ho ancora giocato. Le tre ore di gioco sono assolutamente improponibili per mia moglie, ma ama il tema.
A onor di cronaca la recensione non è stata seguita da un voto, plauso alla coerenza.

Pubblicato in Rubrica di Grob | Lascia un commento

Venerdì

Venerdì a partire dalle 20:30 solito appuntamento all’insegna del gioco e del divertimento.
Al Foce (Via Foce 1, Lugano) ci sarà modo di giocare vari giochi da tavolo (party games, giochi di strategia, giochi con alea, giochi di ruolo), mentre al City Biliardo (Strada Ponte di Valle 8, Davesco) si daranno battaglia gli appassionati di wargames tridimensionali.

Se hai interesse, passa a trovarci. Ti aspettiamo. 😉

Pubblicato in Venerdì si gioca a... | Lascia un commento